Sei in » Cronaca
05/09/2017 | 11:28

Impatto violento sulla via che conduce poi al Commissariato di Polizia. L'incidente si verificato nelle prime ore della mattinata tra un'autovettura condotta da una 70enne e una moto a bordo della quale vi era un 44enne che ora in gravi condizioni.


L'ospedale 'Vito Fazzi' di Lecce


Taurisano. Mattinata sconvolta a Taurisano. Corso Giuseppe Mazzini, la centrale arteria cittadina che poi si incrocia con viale Eroi d'Italia - ove ha sede il locale Commissariato di Polizia - è stato teatro di un grave incidente. Un’autovettura guidata da una 70enne – per cause ancora da definire – ha travolto un motociclista in sella alla sua due ruote di grossa cilindata, facendolo sbalzare dalla sella per poi finire sull’asfalto.

Sconvolta la signora è scesa dalla propria Peugeot per accertarsi delle condizioni dell’uomo e chiamare successivamente l’ambulanza.

Gli operatori del 118 sono giunti sul posto in breve tempo e si sono subito resi conto della gravità delle condizioni del 44enne che era riverso a terra. È iniziata così la corsa in codice rosso verso l’ospedale Vito Fazzi di Lecce dove ora l'uomo è ricoverato in Rianimazione, con prognosi riservata.

Intanto sul luogo del sinistro, sono giunti anche gli agenti del Commissariato di Taurisano al fine di comprendere le dinamiche dell’incidente ed eventuali responsabilità. A regolare il traffico che, comprensibilimente, ha subìto dei rallentamenti, gli agenti del Corpo di Polizia Municipale di Taurisano.

 




Autore: A cura della Redazione

0 commenti inseriti
Hai gradito l'articolo? Commentalo! |