Sei in » Cronaca
30/06/2017 | 11:27

Una donna ha lasciato la propria auto con le chiavi inserite nel cruscotto e la borsa sul sedile per fare una commissione. Un 40enne ruba il mezzo e tenta la fuga. Inseguito dalla Polizia, viene raggiunto e arrestato.


ruba auto ma viene inseguito e arrestato dalla Polizia


Taurisano. Una leggerezza che bisognerebbe evitare: ovvero lasciare la propria auto con le chiavi inserite nel quadro per compiere commissioni anche di pochi minuti. Solo un consiglio di buon senso, visto che di malintenzionati in giro ce ne possono essere tanti.
 
Una segnalazione di furto è così arrivata sul 113 da Taurisano, da parte di una donna la quale ha riferito agli agenti che poco prima aveva parcheggiato la propria auto, lasciando le chiavi inserite, per svolgere una commissione di pochi minuti presso un esercizio commerciale, lasciando peraltro all’interno dell’abitacolo la propria borsa. Uscendo dal locale l’amara sorpresa: all’interno della vettura  vi era una persona che ha avuto il tempo di accendere il motore e darsi alla fuga precipitosamente.
 
Nell’immediato la vittima ha chiesto aiuto alla polizia che  ha dato il via alle ricerche. La volante del locale Commissariato ha notato l’autovettura segnalata e nel frattempo il ladro, alla vista della pattuglia, ha premuto sull’acceleratore sperando di farla franca.
 
Dopo un inseguimento degno di guardie e ladri, durato circa 700/800 metri, l’individuo ha imboccato una strada chiusa ed ha preferito scendere dall’auto, iniziando a correre in una campagna limitrofa per sfuggire alla cattura, fino a cercare di nascondersi nell’abitazione di un famigliare.
 
Dopo poco, visto che il bottino era ormai perso, l’uomo – Rocco Manco 43enne del posto - si è consegnato nelle mani degli agenti ed è così finito agli arresti domiciliari, in attesa di successive disposizioni dell’Autorità Giudiziaria.




Autore: A cura della Redazione

0 commenti inseriti
Hai gradito l'articolo? Commentalo! |